mercoledì 23 marzo 2016

Una nuova avventura

E così, siamo ancora in pista. Dopo quattro giochi che hanno riscosso ottimi successi di pubblico e critica, è quasi giunto il momento di annunciare il quinto!

Si tratterà però di una nuova esperienza per la nostra casa editrice, perché per la prima volta abbiamo intenzione di proporlo su Kickstarter. Abbiamo già avuto esperienze su questa piattaforma, ma solo per importare nostri giochi in U.S.A., mentre stavolta abbiamo intenzione di lanciare una campagna per realizzarlo da zero (affidandoci in questo ai nostri storici partner di Post Scriptum) e in questo post vorremmo spiegare i motivi di questa scelta.
Partiamo con una premessa: molti gamers considerano l'utilizzo di Kickstarter da parte degli editori come una scorciatoia per non assumersi rischi produttivi, ma è una visione errata. In molti casi, e sicuramente nel nostro, non è così.
Di fatto, quando abbiamo deciso di pubblicare i giochi precedenti, avevamo già ordini per parecchie centinaia di scatole da parte dei nostri distributori e clienti, mentre stavolta ci rivolgiamo direttamente ai giocatori finali, in un'acrobazia senza rete di protezione, che in caso di fallimento potrebbe vanificare più di un anno di lavoro.
E allora, perché tentare questa strada?
Perché pensiamo di avere creato nei primi anni una community di giocatori appassionati che possano seguirci. Perché Kickstarter ci permette di raggiungere anche persone che coi canali tradizionali faticherebbero a reperire il gioco. Perché il meccanismo dei goal ci dà la possibilità di inserire nel gioco elementi che altrimenti non potrebbero esserci.
In una frase, perché vogliamo creare giochi di alta qualità e pensiamo che questa sia la strada migliore per realizzare le nostre ambizioni e soddisfare le vostre esigenze.
Non è una scorciatoia, anzi è un sentiero impervio e rischioso e vi chiediamo di aiutarci a percorrerlo.

A new adventure

And so, here we are again! After four games who got a very good critical success, it's almost time to announce the fifth!
It will be a totally new experience for us because we will present it on Kickstarter. We already experienced such website, but it was just to import our games in U.S.A. This time we want to launch a campaign for the first production of the game, and for this we hired our usual partners, Post Scriptum. In this blog post we'd like to explain why we came to such a decision.
Let's start with a premise: many gamers think that Kickstarter is a shortcut for publishers, who should avoid it. They think crowdfunding is a way to avoid production risks, but in many cases (for sure, in ours) this is wrong.
Actually, when we decided to publish our previous games, we already had orders for hundred and hundred copies by our distributors and customers, while this time we are addressing final buyers. We feel like acrobats without safety net, because if we fail we would throw away more than a year of work.
So, why this choice?
Because we think we created, in past years, a community of passionate gamers who can follow us. Because Kickstarter gives us the possibility to reach people who will hardly find the game, in traditional ways. Because, thanks to the goals, we can insert in the game some elements that wouldn't be in the box, otherwise.
In a sentence: because we want to create high quality games and we think this is the best way to achieve this goal and satisfy our fans.
It's not a shortcut. Actually it's a hard and risky way, but we are asking you to help and follow us on it.

giovedì 17 marzo 2016

Placentia Games a Play 2016

Con questo post annunciamo ufficialmente che saremo presenti a Play 2016 con i prototipi di due giochi attualmente in lavorazione: Kepler-3042 di Simone Cerruti Sola e Grandi Laghi di Danilo Sabia.


I tavoli, dove troverete gli autori, saranno nell'Area Ospiti dell'associazione Ludus Iovis Diei, che ringraziamo sentitamente.
Potete trovare dettagli sui giochi e sull'area stessa qui.
I nostri titoli precedenti saranno come sempre disponibili nello stand di HC Distribuzione.

Vi aspettiamo a Play!

Placentia Games in Modena Play!

With this post we officially annouce we'll be in Play 2016 with the mock ups of two games: Kepler-3042 by Simone Cerruti Sola and Grandi Laghi by Danilo Sabia.


The authors will be hosted by  Ludus Iovis Diei. Thank you very much!
You can find all the details (in italian) here.
Our other games will be available in the HC Distribution booth, as usual.

See you at Play!

venerdì 11 marzo 2016

Placentia Games si rinnova: arriva il blog

Dopo oltre cinque anni di attività, è giunto il momento di rinnovare la presenza social di Placentia Games! Con questo primo post annunciamo l'apertura del blog e il rimodernamento del nostro sito istituzionale placentiagames.it!


Non è un mistero per nessuno che in un mondo come il nostro non sia sufficiente realizzare buoni giochi, ma si debba anche essere in grado di comunicarli adeguatamente. Tutti i nostri titoli hanno sempre riscosso ottimi consensi di critica, ma è stato con la ristampa di Florenza e soprattutto con la realizzazione di Bretagne che abbiamo allargato il nostro pubblico di recensori, appassionati e fruitori.
Abbiamo quindi intenzione di proseguire su questa strada migliorando la nostra presenza online per tenervi informati su tutte le novità che avremo per il futuro.
E vi assicuriamo che saranno davvero... Spaziali!

New blog and new website!

After more than five years in the business, it's time to improve the Placentia Games social existence! With this first entry we introduce you our blog and the totally renewed website placentiagames.it!


We perfectly know that producing high quality games is not enough to be well known in this world: communication is so important, too! All our games had a very good critical success since the beginning, but since Florenza's reprint and Bretagne's publication we really improved the number of positive reviews and reached more and more gamers.
So, we are intentioned to follow this path and enhance our social presence, keeping you informed about all our news.
And we assure you they will really be... Galactic!