lunedì 13 giugno 2016

Kepler-3042 è su Kickstarter!

Siamo online su Kickstarter! Trovate la pagina della campagna QUI!
Questa è la versione italiana. Cliccate il link sopra per supportarci.
Il gioco sarà stampato in versione bilingue italiano/inglese


Gestite al meglio le poche risorse a vostra disposizione in questo gioco in cui esplorerete la via Lattea tramite strategie sempre nuove e fantascienza realistica!



Kepler-3042 è il quinto gioco di Placentia Games. Come i precedenti, specialmente Florenza e Bretagne, usa meccaniche classiche di gestione risorse (produci, spendi, sviluppa), in maniera innovativa. Ogni giocatore ha una quantità limitata di risorse Energia, Materia e Antimateria e ne può bruciare alcune, perdendole per sempre, per compiere azioni aggiuntive e velocizzare la propria strategia.

Giocatori: 2-4
Tempo di gioco: 90-120'
Età: 14+

  • Perché ha un prezzo ragionevole;
  • Perché è davvero un gioco valido;
  • Perché siamo una realtà italiana solida e competente. Aiutateci a crescere!
In dettaglio:












E un po' di altri componenti, come blocco segnapunti, tessera primo giocatore, contaturni ecc.

ESCLUSIVA PER L'EDIZIONE KICKSTARTER: solo per i backers ci saranno gli adesivi per le astronavi e per gli indicatori Nazione!



Potete guardare i video e/o continuare a leggere:

Recensioni Minute:


Sgananzium:


Ogni giocatore ha a disposizione solo 17 risorse per tutta la partita: 7 Materia, 7 Energia e 3 Antimateria.

Potrà produrle e spenderle più volte, ma non potrà mai averne a disposizione quantità maggiori.
In ogni turno il giocatore deve scegliere un’azione fra queste:

Inoltre, può bruciare 1 o 2 risorse per compiere 1 o 2 azioni Bonus. Ciò permette compiere mosse più potenti ed efficaci, ma abbassa il tetto massimo di risorse a disposizione.


Ci sono davvero tante strade per vincere: nessuna apertura è migliore delle altre e nessuna mossa è obbligata. Potete colonizzare da subito cinque pianeti o conquistarne giusto un paio a fine partita, potete puntare sulle tecnologie o sulle leadeship, oppure ignorarle quasi del tutto. Potete spingere la vostra astronave a velocità astronomiche oppure muoverla a piccoli passi. Abbiamo fatto tantissime partite e abbiamo visto che ognuna di queste strade può portare alla vittoria.

L'autore e sua moglie, Valentina, con la prima versione del prototipo
(cortese concessione di Giochiegiocatori)

Prototipo: fase 2
Prototipo: fase 3 (cortese concessione di Gioconomicon)


Prototipo: fase 4 (cortese concessione di Nerdando)
Inoltre, la disposizione casuale degli esagoni Oggetto Celeste, le carte Progresso e la pesca dell’Obiettivo segreto rendono ogni partita diversa dalle altre.


Tutti i contenuti scientifici del gioco sono verosimili. Abbiamo ingaggiato Adrian Fartade per controllare ogni aspetto tecnologico, caratteristica planetaria o processo di terraformazione.
Se fra mille anni l’umanità sarà in grado di muoversi fra le stelle o di colonizzare pianeti, è probabile che lo farà seguendo i principi qui contenuti. 








Riguardo al gioco sono già usciti alcuni articoli su:





Simone con la moglie Valentina e il figlio Alessandro, all'età di 8 giorni
Kepler-3042 è il suo primo gioco.

Illustrazioni: Alan D'Amico


Prima di Kepler-3042, Alan ha lavorato ad altri 17 giochi.


Prima di Kepler-3042, Paolo ha lavorato ad altri  26 giochi.

Sviluppo: Post Scriptum



Prima di Kepler-3042, Post Scriptum ha lavorato ad altri  24 giochi.

Consulenza scientifica: Adrian Fartade


Adrian è un divulgatore scientifico su YouTube. Ha tenuto spettacoli e lezioni al TED, al British Museum, a Lucca Comics & Games e in molti altri eventi. Il suo canale è link4universe.

Supervisione e coordinamento: Placentia Games


Kepler-3042 è il nostro quinto gioco.

Non basta? Date un'occhiata agli SPECIAL PLEDGE!


Regalo esclusivo per chi sceglie di ritirare il gioco a Essen o Lucca! La base Terra personalizzabile con il nome della tua città!


Uno dei pianeti avrà le tue iniziali e la tua data di nascita. Il pledge include una scatola del gioco Il tuo nome sarà indicato sul regolamento come scopritore del pianeta e potrai mandarci la sua storia da pubblicare sul sito del gioco.


Una delle plance Nazione avrà le tua faccia. Il pledge include una scatola del gioco. Il tuo nome sarà indicato sul regolamento come leader della Nazione e potrai mandarci la sua storia da pubblicare sul sito del gioco.


Ogni pledge include una scatola del gioco.

E per quanto riguarda gli stretch goal?


Kepler-3042 è un gestionale e il suo punto di forza principale è costituito dall'insieme delle regole.
E non le cambieremo, state tranquilli! ;)
Ma vogliamo aggiungere un nuova esperienza di gioco, inserendo la modalità campagna! Stiamo inoltre pensando a miglioramenti di grafica e di materiali da inserire più avanti.
Quindi non abbiate paura di rimanere da soli nelo spazio. Ci teniamo a voi e alle vostre preziose risorse! Vi seguiremo in quella che sarà una grande avventura!!!
  • 18000-FUNDED! Questo grande gioco vedrà la luce
  • 19000-Campagna Solitario 1: Il bordo della galassia (difficoltà: 1) scaricabile dal nostro sito
  • 20000-Campagna Solitario 2: Figli del progresso (difficoltà: 2) scaricabile dal nostro sito
  • 21000-Plance giocatore migliorate: saranno realizzate in cartone da 1.5mm
  • 22000-Campagna Solitario 3: Sagittarius A*1 (difficoltà: 3) scaricabile dal nostro sito
  • 23000-Pianeti tutti diversi: ogni carta pianeta avrà la propria illustrazione diversa dalle altre, sia sul lato colonia che sul lato terraformato, per un totale di 56 illustrazioni diverse IESCLUSIVA PER L'EDIZIONE KICKSTARTER!
  • 24000-Campagna Solitario 4: Civiltà ibrida (difficoltà: 4) scaricabile dal nostro sito
  • 25000-Carte migliorate: le carte avranno una finitura linen per garantire maggiore pregio IN ESCLUSIVA PER L'EDIZIONE KICKSTARTER!
  • 27000-Campagna Solitario 5: Progenie superiore (difficoltà: 5) scaricabile dal nostro sito. Inoltre, tutte le campagne all'interno della scatola IN ESCLUSIVA PER L'EDIZIONE KICKSTARTER!
  • 30000-Pack legno: I segnalini Vessillo, Primo giocatore e Contaturni saranno in legno, personalizzati per il gioco IN ESCLUSIVA PER L'EDIZIONE KICKSTARTER!
In cosa consiste una campagna in solitario e perché pensiamo sia una modalità grandiosa!

  1. Inizia la partita senza risorse e cerca di raggiungere l'Obiettivo indicato.
  2. Alla fine della partita controlla se hai totalizzato il punteggio richiesto.
  3. Ogni volta che ci riesci, passi al livello successivo, con un nuovo Obiettivo e un nuovo punteggio da raggiungere.
  4. Inizi ogni livello con una quantità di risorse pare ai punti in più che hai fatto nel livello precedente rispetto a quelli richiesti.
  5. Cerca di raggiungere il livello massimo e di ottenere un punteggio EPICO!

Livelli di pledge:

€ 1,00: Supporter. Semplicemente... Grazie per il vostro aiuto!
€ 39,00: Early Bird. La scatola di gioco a 39 € anziché 45 (100 disponibili)
€ 45,00: Standard. La scatola di gioco.
€ 45,00: Ritiro a Essen/Lucca. Ritiro in fiera, con un gadget esclusivo: la base Terra personalizzata!
€ 79,00: Pianeta personalizzato! Vedi sopra. (25 disponibili)
€ 81,00: 2 scatole di gioco
€ 115,00: Illustrazione originale di Alan D'Amico. Vedi sopra (4 disponibili)
€ 216,00: 6 scatole del gioco
€ 239,00: La tua nazione. Vedi sopra (8 disponibili)
€ 239,00: Illustrazione originale di Alan D'Amico. Vedi sopra (1 disponibile)

Che altro resta da dire se non riproporre il link alla campagna? Sosteneteci. Siamo una realtà italiana piena di competenza, entusiasmo e passione e vi chiediamo di aiutarci a crescere! In cambio, vi promettiamo di darvi un gran bel gioco... E di continuare a farlo in futuro!

lunedì 30 maggio 2016

Ancora un po' di pazienza...

Sappiamo che molti di voi stanno aspettando l'inizio della campagna per Kepler-3042 con trepidazione e sappiamo che l'avevamo annunciata per fine maggio, ma vi chiediamo ancora un po' di pazienza.

È pronta al 99%, davvero, e i nostri collaboratori storici si sono fatti in quattro per fornirci tutto il materiale in tempo. Potete verificarlo voi stessi guardando l'anteprima QUI (e ovviamente se vorrete darci le vostre impressioni su di essa saranno molto gradite).

Il progetto è ben avviato e la scadenza di Essen non è in pericolo, ma la ciliegina sulla torta sta tardando ad arrivare. Ci abbiamo pensato su e riteniamo che sia meglio aspettare qualche giorno in più, ma avere la campagna bella e completa come la vogliamo noi.

Vi ringraziamo già ora per la pazienza e vi terremo informati!

venerdì 20 maggio 2016

Manca poco!


Manca poco all'inizio della campagna Kickstarter dedicata a Kepler-3042!
Siete ansiosi di avere notizie sul gioco e non vedete l'ora di sapere come funziona? Allora abbiamo buone notizie!
Sul canale Youtube di Post Scriptum abbiamo pubblicato questo primo video di presentazione, realizzato con Andrea Bianchin e la casa di produzione Tofufilms. Ci teniamo a mostrarvelo già da ora per farvi capire perché pensiamo che sia un gioco davvero valido.



A breve seguirà parecchio altro materiale, fra cui immagini, spiegazioni e un filmato dedicato alla presentazione della nostra casa editrice.
Restate sintonizzati!

Almost ready!


In few days the Kickstarter campaign fo Kepler-3042 wil start!
Are you curious about it? Are you interested about the game rules and can't wait to know something more?
Well, we have good news!
On the Post Scriptum's Youtube channel, in fact, we published  this first video, realized with Andrea Bianchin and Tofufilms. We want to show it now because we really want you to undestand why we think this game is great.




In short time we'll release new images, explanations and another video presentation of Placentia Games.
Stay tuned!

lunedì 2 maggio 2016

Prototipi pronti!

Come avete passato il weekend del primo maggio? Noi a preparare prototipi!


L'avventura di Kepler-3042 si fa sempre più tangibile e concreta. Il gioco inizia ad assomigliare a quello che sarà il prodotto finale, anche se c'è ancora tanto da migliorare. Gli esagoni Oggetto Celeste, la plancia principale e quelle dei giocatori (azioni e tecnologie) sono ormai molto vicine alla versione definitiva, grazie al lavoro di Alan D'Amico e Paolo Vallerga. Le carte, le astronavi e i manuali ancora no, ma ci stiamo arrivando! Siamo molto soddisfatti di come sta venendo e siamo sicuri che il risultato finale sarà all'altezza di quanto già fatto con Bretagne.

La plancia principale è quasi finita

E ora, un annuncio per i blogger:
Già stamattina sono partite le scatole per i blogger con cui siamo già in contatto, ma ne abbiamo preparata qualcuna in più, quindi se siete interessati contattateci a info@placentiagames.it e mandateci il vostro indirizzo.
L'unica cosa che vi chiediamo è di provare il gioco in tempi brevi, poi deciderete voi se scrivere qualcosa o no. Ovviamente non vi chiediamo di una recensione positiva: vogliamo pareri sinceri e spontanei.
Anche perché siamo certi che Kepler-3042 sia un prodotto eccellente, ma abbiamo ancora tempo per migliorarlo, anche grazie a voi!

Mock ups available!

How did you spend the May 1 weekend? We prepared mock ups all the time!


The Kepler-3042 project  is becoming more and more concrete and touchable. Now it starts looking like the final product we have in mind! Of course it will be improved a lot: the Celestial Object tiles, the main board and the players' ones (actions and technologies) are very near to the final version, thanks to the work of Alan D'Amico and Paolo Vallerga. Cards, starships and players' handbooks not yet, but we are proceeding also with them! We are very satisfied about the graphic, and we are sure the final result will be as good as for Bretagne.

The main board is almost finished
And now, an announcement for bloggers!
The first boxes for the bloggers with whom we are already in contact departed this morning, but we prepared some more, so if you are interested, please contact us at info@placentiagames.it and send us your address.
The only thing we ask you is to try the game in short time, then you will decide if you want to write a review or not: we want sincere and spontaneous opinions.
After all, we are sure that Kepler-3042 is really an excellent product, but we still have time to improve it, with your feedbacks.
Thank you!

mercoledì 6 aprile 2016

Prime uscite pubbliche per i nuovi giochi

L'avevamo annunciato nel nostro secondo post e il riscontro non si è fatto attendere: Placentia Games ha portato a Play 2016 i prototipi dei due giochi previsti per il prossimo futuro, Kepler-3042 di Simone Cerruti Sola e Grandi Laghi di Danilo Sabia, e il responso del pubblico è stato davvero entusiasta!

Simone e Danilo hanno fatto giocare tantissime persone e tutte si sono alzate dai tavoli complimentandosi con gli autori per i modi innovativi ed efficaci in cui hanno rivisto la gestione risorse e la gestione azione nei giochi german.

Kepler-3042 era presente con un mock up contenente già alcuni elementi di grafica definitiva e questo ci ha aiutato a raccogliere pareri e opinioni anche su questo aspetto. A fine fiera abbiamo infatti anche tirato le somme in un briefing con Alan D'Amico e siamo davvero sicuri che il prodotto finale sarà spettacolare.
Fra non molto inizieremo a darvi i dettagli sulla campagna Kickstarter legata a questo gioco.


Di Grandi Laghi invece c'era solo il prototipo senza grafica, ma chi l'ha provato ha potuto apprezzare la meccanica di action building che lo contraddistingue e che ha favorevolmente impressionato anche Mac Gerdts, di cui tutti noi siamo da sempre fan sfegatati.



Un ottimo primo passo, dunque! E a breve ci saranno i successivi!

First release of the new prototypes

We announced it in our second post and people followed us! During Play 2016, Placentia Games showed the prototypes of two games on which we are working for the future: Kepler-3042, by Simone Cerruti Sola and Grandi Laghi (great lakes) by Danilo Sabia, and the public was really enthusiast about both of them!

Many people tried Simone's and Danilo's games and all of them complimented the authors for the new ways ways to manage resources or actions. They both took classic aspects of  german games and innovated them in clever ways.

About Kepler-3042 there was a mock up with some graphical elements so that we could get feedbacks also on this aspect. In the end of the fair, we had a briefing with Alan D'Amico and we are really sure the final product will be amazing to see, other than to play.
Shortly we'll start informing you about the Kickstarter campaign related to the game.


About Grandi Laghi, there was a prototype without graphic, but everybody who tried it really appreciated its peculiar action building mechanichs: even a great author like Mac Gerdts really admired it.


A very good first step, so! And the next ones will be even better!

mercoledì 23 marzo 2016

Una nuova avventura

E così, siamo ancora in pista. Dopo quattro giochi che hanno riscosso ottimi successi di pubblico e critica, è quasi giunto il momento di annunciare il quinto!

Si tratterà però di una nuova esperienza per la nostra casa editrice, perché per la prima volta abbiamo intenzione di proporlo su Kickstarter. Abbiamo già avuto esperienze su questa piattaforma, ma solo per importare nostri giochi in U.S.A., mentre stavolta abbiamo intenzione di lanciare una campagna per realizzarlo da zero (affidandoci in questo ai nostri storici partner di Post Scriptum) e in questo post vorremmo spiegare i motivi di questa scelta.
Partiamo con una premessa: molti gamers considerano l'utilizzo di Kickstarter da parte degli editori come una scorciatoia per non assumersi rischi produttivi, ma è una visione errata. In molti casi, e sicuramente nel nostro, non è così.
Di fatto, quando abbiamo deciso di pubblicare i giochi precedenti, avevamo già ordini per parecchie centinaia di scatole da parte dei nostri distributori e clienti, mentre stavolta ci rivolgiamo direttamente ai giocatori finali, in un'acrobazia senza rete di protezione, che in caso di fallimento potrebbe vanificare più di un anno di lavoro.
E allora, perché tentare questa strada?
Perché pensiamo di avere creato nei primi anni una community di giocatori appassionati che possano seguirci. Perché Kickstarter ci permette di raggiungere anche persone che coi canali tradizionali faticherebbero a reperire il gioco. Perché il meccanismo dei goal ci dà la possibilità di inserire nel gioco elementi che altrimenti non potrebbero esserci.
In una frase, perché vogliamo creare giochi di alta qualità e pensiamo che questa sia la strada migliore per realizzare le nostre ambizioni e soddisfare le vostre esigenze.
Non è una scorciatoia, anzi è un sentiero impervio e rischioso e vi chiediamo di aiutarci a percorrerlo.

A new adventure

And so, here we are again! After four games who got a very good critical success, it's almost time to announce the fifth!
It will be a totally new experience for us because we will present it on Kickstarter. We already experienced such website, but it was just to import our games in U.S.A. This time we want to launch a campaign for the first production of the game, and for this we hired our usual partners, Post Scriptum. In this blog post we'd like to explain why we came to such a decision.
Let's start with a premise: many gamers think that Kickstarter is a shortcut for publishers, who should avoid it. They think crowdfunding is a way to avoid production risks, but in many cases (for sure, in ours) this is wrong.
Actually, when we decided to publish our previous games, we already had orders for hundred and hundred copies by our distributors and customers, while this time we are addressing final buyers. We feel like acrobats without safety net, because if we fail we would throw away more than a year of work.
So, why this choice?
Because we think we created, in past years, a community of passionate gamers who can follow us. Because Kickstarter gives us the possibility to reach people who will hardly find the game, in traditional ways. Because, thanks to the goals, we can insert in the game some elements that wouldn't be in the box, otherwise.
In a sentence: because we want to create high quality games and we think this is the best way to achieve this goal and satisfy our fans.
It's not a shortcut. Actually it's a hard and risky way, but we are asking you to help and follow us on it.

giovedì 17 marzo 2016

Placentia Games a Play 2016

Con questo post annunciamo ufficialmente che saremo presenti a Play 2016 con i prototipi di due giochi attualmente in lavorazione: Kepler-3042 di Simone Cerruti Sola e Grandi Laghi di Danilo Sabia.


I tavoli, dove troverete gli autori, saranno nell'Area Ospiti dell'associazione Ludus Iovis Diei, che ringraziamo sentitamente.
Potete trovare dettagli sui giochi e sull'area stessa qui.
I nostri titoli precedenti saranno come sempre disponibili nello stand di HC Distribuzione.

Vi aspettiamo a Play!

Placentia Games in Modena Play!

With this post we officially annouce we'll be in Play 2016 with the mock ups of two games: Kepler-3042 by Simone Cerruti Sola and Grandi Laghi by Danilo Sabia.


The authors will be hosted by  Ludus Iovis Diei. Thank you very much!
You can find all the details (in italian) here.
Our other games will be available in the HC Distribution booth, as usual.

See you at Play!

venerdì 11 marzo 2016

Placentia Games si rinnova: arriva il blog

Dopo oltre cinque anni di attività, è giunto il momento di rinnovare la presenza social di Placentia Games! Con questo primo post annunciamo l'apertura del blog e il rimodernamento del nostro sito istituzionale placentiagames.it!


Non è un mistero per nessuno che in un mondo come il nostro non sia sufficiente realizzare buoni giochi, ma si debba anche essere in grado di comunicarli adeguatamente. Tutti i nostri titoli hanno sempre riscosso ottimi consensi di critica, ma è stato con la ristampa di Florenza e soprattutto con la realizzazione di Bretagne che abbiamo allargato il nostro pubblico di recensori, appassionati e fruitori.
Abbiamo quindi intenzione di proseguire su questa strada migliorando la nostra presenza online per tenervi informati su tutte le novità che avremo per il futuro.
E vi assicuriamo che saranno davvero... Spaziali!

New blog and new website!

After more than five years in the business, it's time to improve the Placentia Games social existence! With this first entry we introduce you our blog and the totally renewed website placentiagames.it!


We perfectly know that producing high quality games is not enough to be well known in this world: communication is so important, too! All our games had a very good critical success since the beginning, but since Florenza's reprint and Bretagne's publication we really improved the number of positive reviews and reached more and more gamers.
So, we are intentioned to follow this path and enhance our social presence, keeping you informed about all our news.
And we assure you they will really be... Galactic!